MV Line riceve il premio Assiteca 2016

By 1 Febbraio 2017 Ottobre 19th, 2020 News

La società di brokeraggio Assiteca ha premiato la MV Line come migliore azienda nell’ambito dello Smart Manufacturing / Industria 4.0, categoria Piccole e Medie Imprese/Centro Sud, durante il convegno “Innovazione digitale: storie di successo”, tenutosi a Milano il 26 gennaio 2017 presso la sede de “Il Sole 24 Ore”.

Nella propria attività di consulenza e brokeraggio assicurativo, ASSITECA ha sempre operato nella convinzione che l’impresa che attua politiche di risk management può meglio competere sul mercato.

Il Premio Assiteca “La Gestione del Rischio nelle Imprese italiane” si pone l’obiettivo di segnalare le aziende sensibili a questa tematica e dare quindi voce alle eccellenze del nostro Paese. Dal 2010, ogni anno viene approfondito un tema specifico. Il focus 2016 è “Innovazione Digitale: storie di successo”.

L’innovazione digitale, o Digital Transformation, è una grande opportunità per le imprese italiane che richiede però una trasformazione culturale e organizzativa e un piano strategico di Risk Management che si articoli in opportuni strumenti, policy e sistemi di governance.
L’indagine, a cura degli Osservatori Digital Innovation della School of Management del Politecnico di Milano, si pone l’obiettivo di individuare i migliori progetti di innovazione digitale in Italia e sondare i modelli di governance e gestione del rischio che sono stati adottati.

Dopo aver declinato la gestione del rischio rispetto ai temi della sicurezza sul lavoro, dei crediti commerciali, della business continuity, della compliance, dell’export e del welfare in azienda, il focus 2016 del Premio Assiteca è “Innovazione digitale: storie di successo”.

L’Innovazione Digitale, o Digital Transformation, è una grande opportunità per le imprese italiane (grandi, medie e piccole) da diversi punti di vista:

  • per migliorare l’efficacia e l’efficienza dei propri processi aziendali;
  • per sfruttare al meglio i mercati globali;
  • per costruire nuovi modelli di business.

Per raggiungere tali obiettivi non è sufficiente però introdurre nuove tecnologie in azienda, occorre una trasformazione culturale e organizzativa dell’impresa, una nuova sfida che Imprenditori, CEO e Top Management dell’azienda devono saper cogliere.

Per sfruttare appieno il valore di business derivante dall’utilizzo delle soluzioni digitali occorre infatti ridisegnare i processi e strutturarsi in termini di risorse, asset e governance aziendale.

In questo scenario anche la gestione del rischio assume nuovi connotati: non si tratta solo di comprendere e affrontare le nuove minacce alla privacy e alla sicurezza informatica, ma di sviluppare un “piano strategico” di risk management che si articoli in opportuni strumenti, policy e sistemi di governance.

L’indagine, a cura degli Osservatori Digital Innovation della School of Management del Politecnico di Milano, si pone quindi l’obiettivo di individuare i migliori progetti di innovazione digitale in Italia negli ambiti Big Data e Business Intelligence, Mobile, eCommerce, Internet of Things, Smart Manufacturing/Industria 4.0 e sondare i modelli di governance e gestione del rischio che sono stati adottati.